L’individualizzazione in Rosa Agazzi