Lo statuto del Consiglio delle Conferenze dei Vescovi d’Europa: un primo commento