Il cippo abellano: il santuario di Ercole