Il concetto di diritti umani, alla base della nostra Costituzione, è fondato sull'idea dell'eguale dignità del genere umano, a prescindere dalla cittadinanza, dalla condizione sociale e da altre forme di discriminazione. E' un'idea moderna, ma le sue origini sono antiche e molteplici: tra queste, emergono i contributi offerti dalla giurisprudenza adrianea e tardo-classica e dal Decretum di Graziano. All'inizio del Decretum, il riferimento al Paradiso Terrestre serve a fondare la concezione della naturale uguaglianza e libertà del genere umano, e della funzione sociale della proprietà.

"Omnium una libertas". Alle origini dell'idea di diritti umani

GILIBERTI, GIUSEPPE
2006

Abstract

Il concetto di diritti umani, alla base della nostra Costituzione, è fondato sull'idea dell'eguale dignità del genere umano, a prescindere dalla cittadinanza, dalla condizione sociale e da altre forme di discriminazione. E' un'idea moderna, ma le sue origini sono antiche e molteplici: tra queste, emergono i contributi offerti dalla giurisprudenza adrianea e tardo-classica e dal Decretum di Graziano. All'inizio del Decretum, il riferimento al Paradiso Terrestre serve a fondare la concezione della naturale uguaglianza e libertà del genere umano, e della funzione sociale della proprietà.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/1888673
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact