Futurismo ed educazione, ovvero il predominio della ginnastica sul libro