Sovranità, morte e politica