Resistenza, «guerra civile internazionale» e revisionismo storico