Scuola, Stato e professione in Hegel