Il saggio ricostruisce la "fabbrica del diario", le fonti utilizzate e la raccolta delle informazioni orali. Si sofferma sulle diffidenze dei partiti politici, che hanno impedito la sua pubblicazione nell'immediato dopoguerra. Sviluppa poi alcuni approcci alla "cultura della guerra", il fatalismo, la violenza contro i civili, il disgregarsi della società, le vendette, secondo le suggestioni della più recente storiografia d'impronta sociale; si sofferma sul tema della resistenza in montagna e nelle città; sulle violenze e le vendette del secondo dopoguerra.

Saggio introduttivo a Antonio Mambelli

MENGOZZI, DINO
2003

Abstract

Il saggio ricostruisce la "fabbrica del diario", le fonti utilizzate e la raccolta delle informazioni orali. Si sofferma sulle diffidenze dei partiti politici, che hanno impedito la sua pubblicazione nell'immediato dopoguerra. Sviluppa poi alcuni approcci alla "cultura della guerra", il fatalismo, la violenza contro i civili, il disgregarsi della società, le vendette, secondo le suggestioni della più recente storiografia d'impronta sociale; si sofferma sul tema della resistenza in montagna e nelle città; sulle violenze e le vendette del secondo dopoguerra.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/1889325
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact