Il Triennio repubblicano 1796-1799 preso come confronto di culture e pregiudizi misurati all'atto del primo contatto fra l'Armée, con i suoi alti ufficiali imbevuti della cultura dei Lumi, e la legazione pontificia di Romagna, alla ricerca d'una protezione superstiziosa e miracolistica. Misurazione di gesti, di contenuti discorsivi, secondo alcuni assi della storiografia di Michel Vovelle.

Etnotipi e formazione della politica nella Repubblica cisalpina (1796-1799)

MENGOZZI, DINO
1998

Abstract

Il Triennio repubblicano 1796-1799 preso come confronto di culture e pregiudizi misurati all'atto del primo contatto fra l'Armée, con i suoi alti ufficiali imbevuti della cultura dei Lumi, e la legazione pontificia di Romagna, alla ricerca d'una protezione superstiziosa e miracolistica. Misurazione di gesti, di contenuti discorsivi, secondo alcuni assi della storiografia di Michel Vovelle.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/1889348
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact