Casina, Clizia e la loro fortuna nel Cinquecento