La sordità rappresenta una diversità e non un "handicap" e per essere compresa implica l'adozione di una pluralità di linguaggi verbali e non, nonchè la progettazione di funzionali percorsi rieducativi realizzati mettendo in campo una pluralità di mezzi, strategie e metodi. L'integrazione del sordo è tematica di stretta pertinenza della pedagogia e della didattica inclusive.

Il lavoro educativo con il bambino sordo

GASPARI, PATRIZIA
2009

Abstract

La sordità rappresenta una diversità e non un "handicap" e per essere compresa implica l'adozione di una pluralità di linguaggi verbali e non, nonchè la progettazione di funzionali percorsi rieducativi realizzati mettendo in campo una pluralità di mezzi, strategie e metodi. L'integrazione del sordo è tematica di stretta pertinenza della pedagogia e della didattica inclusive.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/2299778
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact