La dialettica tra soggettività e sistemi sociali, tra infinitamente grande e infinitamente piccolo, in passato è stata posta in termini antagonisti come di una battaglia combattuta su un piano di forte contrapposizione. Il contributo applica il tradizionale approccio della pragmatica della comunicazione sviluppato nel corso degli anni settanta da Paul Watzlawich e i suoi colleghi a Palo Alto, all’ambito dei siti di social network come Facebook, MySpace, Twitter e LinkedIn. Dopo una introduzione che colloca il fenomeno dei social network nell’ambito della tradizione sociologica con specifico riferimento ad i rapporti fra micro e macro e alle teorie della presentazione del se di Ervin Goffman, l’articolo analizza i singoli assiomi della comunicazione pragmatica attualizzandoli ai tempi della comunicazione digitale mediata dai siti di social network. Il quadro che ne esce mostra da un lato l’attualità di questi strumenti teorici ed analitici e dell’altro conferma la forza esplicativa degli assiomi. A partire da questi spunti vengono affrontati temi come la costruzione dell’identità degli utenti nei siti di social network, gli stili della comunicazione, i cambiamenti della relazione ed il ruolo della corporeità e della comunicazione non verbale negli ambienti digitali.

Introduzione

MAZZOLI, GRAZIELLA
2009

Abstract

La dialettica tra soggettività e sistemi sociali, tra infinitamente grande e infinitamente piccolo, in passato è stata posta in termini antagonisti come di una battaglia combattuta su un piano di forte contrapposizione. Il contributo applica il tradizionale approccio della pragmatica della comunicazione sviluppato nel corso degli anni settanta da Paul Watzlawich e i suoi colleghi a Palo Alto, all’ambito dei siti di social network come Facebook, MySpace, Twitter e LinkedIn. Dopo una introduzione che colloca il fenomeno dei social network nell’ambito della tradizione sociologica con specifico riferimento ad i rapporti fra micro e macro e alle teorie della presentazione del se di Ervin Goffman, l’articolo analizza i singoli assiomi della comunicazione pragmatica attualizzandoli ai tempi della comunicazione digitale mediata dai siti di social network. Il quadro che ne esce mostra da un lato l’attualità di questi strumenti teorici ed analitici e dell’altro conferma la forza esplicativa degli assiomi. A partire da questi spunti vengono affrontati temi come la costruzione dell’identità degli utenti nei siti di social network, gli stili della comunicazione, i cambiamenti della relazione ed il ruolo della corporeità e della comunicazione non verbale negli ambienti digitali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/2300362
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact