We propose to show one of the less known ways in which the European Enlightenment developed: studies and controversies on the neotestamentary Canon in Germany during the 18th Century. Here Holy page and spiritual freedom of the modern individual face one another in Johann Salomo Semler’works. The result is not only that both of them are doubted by philosophical philological and historical reason (which is always happening during the Aufklärung), but also that the Scriptures is re-sacralized in order to make it safe as the spring of Truth. Anyway this makes it more vulnerable to different critics opposing it. So much so that Revelation will change with the changing of history. Il proposito del contributo è mostrare una delle vie meno note attraverso cui si è affermato l’Illuminismo europeo. In particolare si tratta degli studi e dei dibattiti sul Canone biblico del Nuovo testamento. Pagina sacra e libertà spirituale dell’individuo moderno si confrontano direttamente soprattutto nelle opere di Johann Salomo Semler. Il risultato è non solo che l’una e l’altra vengano messe in dubbio o sottoposte al vaglio della ragione – filosofica, filologica, storica – poiché questo è un motivo che caratterizza l’Aufklärung nel suo insieme, ma soprattutto che la Scrittura viene come risacralizzata per meglio salvarla come fonte della verità. Tuttavia questo ha l’effetto di renderla molto più vulnerabile ai diversi ma convergenti processi di desacralizzazione ai quali viene assoggettata. Al punto che la rivelazione stessa si debba riconoscere come qualcosa il cui significato muta al mutare della storia.

– I canoni della critica. Aufklärung, canone neotestamentario e libertà moderna.

BORDOLI, ROBERTO
2011

Abstract

We propose to show one of the less known ways in which the European Enlightenment developed: studies and controversies on the neotestamentary Canon in Germany during the 18th Century. Here Holy page and spiritual freedom of the modern individual face one another in Johann Salomo Semler’works. The result is not only that both of them are doubted by philosophical philological and historical reason (which is always happening during the Aufklärung), but also that the Scriptures is re-sacralized in order to make it safe as the spring of Truth. Anyway this makes it more vulnerable to different critics opposing it. So much so that Revelation will change with the changing of history. Il proposito del contributo è mostrare una delle vie meno note attraverso cui si è affermato l’Illuminismo europeo. In particolare si tratta degli studi e dei dibattiti sul Canone biblico del Nuovo testamento. Pagina sacra e libertà spirituale dell’individuo moderno si confrontano direttamente soprattutto nelle opere di Johann Salomo Semler. Il risultato è non solo che l’una e l’altra vengano messe in dubbio o sottoposte al vaglio della ragione – filosofica, filologica, storica – poiché questo è un motivo che caratterizza l’Aufklärung nel suo insieme, ma soprattutto che la Scrittura viene come risacralizzata per meglio salvarla come fonte della verità. Tuttavia questo ha l’effetto di renderla molto più vulnerabile ai diversi ma convergenti processi di desacralizzazione ai quali viene assoggettata. Al punto che la rivelazione stessa si debba riconoscere come qualcosa il cui significato muta al mutare della storia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/2503219
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact