L’autore sottolinea in primo luogo la situazione della toponomastica di Corinaldo (AN) che già solo ad un primo sguardo si presenta come innovativa rispetto alla toponomastica dei paesi circostanti. Viene ricordato che alla fine degli anni Settanta del Novecento il Sindaco di Corinaldo, professor Fabio Ciceroni, ripristinò la vecchia toponomastica, salvaguardando la tradizione e disponendo i nuovi toponimi nelle aree di recente urbanizzazione. L’articolo inoltre descrive la situazione del dialetto di Corinaldo a metà strada fra i dialetti senigalliesi (di impronta galloitalica) e quelli jesini di carattere mediano. Conclude l’articolo un piccolo dizionario dialettale che risulta il primo, seppur parziale, vocabolario dialettale corinaldese.

Sul dialetto di Corinaldo

BALDUCCI, SANZIO
2010-01-01

Abstract

L’autore sottolinea in primo luogo la situazione della toponomastica di Corinaldo (AN) che già solo ad un primo sguardo si presenta come innovativa rispetto alla toponomastica dei paesi circostanti. Viene ricordato che alla fine degli anni Settanta del Novecento il Sindaco di Corinaldo, professor Fabio Ciceroni, ripristinò la vecchia toponomastica, salvaguardando la tradizione e disponendo i nuovi toponimi nelle aree di recente urbanizzazione. L’articolo inoltre descrive la situazione del dialetto di Corinaldo a metà strada fra i dialetti senigalliesi (di impronta galloitalica) e quelli jesini di carattere mediano. Conclude l’articolo un piccolo dizionario dialettale che risulta il primo, seppur parziale, vocabolario dialettale corinaldese.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2508505
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact