Si introducono gli Atti del XVI Convegno Nazionale Matematica & Difficoltà sul tema Le competenze matematiche per l’identità, l’autonomia, la cittadinanza, evidenziando in particolare quanto sia importante modificare una rappresentazione diffusa della Matematica che la riduce a un aspetto tecnico, a uno strumento di calcolo, piuttosto che riconoscerla come un potente linguaggio formativo di cui ha diritto il più possibile di appropriarsi ogni cittadino, anche se con deficit intellettivo. Da questo punto di vista si raccolgono sia la Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 relativa a competenze chiave per l’apprendimento permanente dove la competenza matematica, insieme alle competenze scientifiche e tecnologiche, viene individuata tra le otto competenze chiave indispensabili da acquisire per vivere in modo positivo nella società della conoscenza, sia quanto già espresso nel documento di Lisbona nel 2000 e ripreso dal Consiglio di Barcellona nel 2002, in cui si ribadisce che l’acquisizione delle competenze di base, e dunque anche quelle matematiche, debba essere posta a fondamento di ogni programmazione educativa e didattica a favore di tutti, comprese le persone con bisogni educativi speciali.

Prefazione

SANDRI, PATRIZIA
2009-01-01

Abstract

Si introducono gli Atti del XVI Convegno Nazionale Matematica & Difficoltà sul tema Le competenze matematiche per l’identità, l’autonomia, la cittadinanza, evidenziando in particolare quanto sia importante modificare una rappresentazione diffusa della Matematica che la riduce a un aspetto tecnico, a uno strumento di calcolo, piuttosto che riconoscerla come un potente linguaggio formativo di cui ha diritto il più possibile di appropriarsi ogni cittadino, anche se con deficit intellettivo. Da questo punto di vista si raccolgono sia la Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 relativa a competenze chiave per l’apprendimento permanente dove la competenza matematica, insieme alle competenze scientifiche e tecnologiche, viene individuata tra le otto competenze chiave indispensabili da acquisire per vivere in modo positivo nella società della conoscenza, sia quanto già espresso nel documento di Lisbona nel 2000 e ripreso dal Consiglio di Barcellona nel 2002, in cui si ribadisce che l’acquisizione delle competenze di base, e dunque anche quelle matematiche, debba essere posta a fondamento di ogni programmazione educativa e didattica a favore di tutti, comprese le persone con bisogni educativi speciali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2510178
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact