Il concetto di restauro nel Novecento e la figura di Cesare Brandi. Il corpo delle leggi di tutela promulgate in Italia nel 1939 e la rimozione della questione ambientale. L'applicazione della "Teoria del restauro" di Brandi e le attività dell'Istituto Centrale del Restauro (ICR) fino al 1973. La direzione dell'ICR di Giovanni Urbani (1973-1983) e il rapporto tra restauro e conservazione dell'ambiente. La prevenzione e la manutenzione quali fondamenti della 'conservazione programmata' di Urbani. Alcuni esiti delle attività dell'ICR dopo il 1973. L'Opificio delle Pietre Dure e altri istituti italiani e stranieri per la conservazione e il restauro.

Restauro

ZANARDI, BRUNO
2004-01-01

Abstract

Il concetto di restauro nel Novecento e la figura di Cesare Brandi. Il corpo delle leggi di tutela promulgate in Italia nel 1939 e la rimozione della questione ambientale. L'applicazione della "Teoria del restauro" di Brandi e le attività dell'Istituto Centrale del Restauro (ICR) fino al 1973. La direzione dell'ICR di Giovanni Urbani (1973-1983) e il rapporto tra restauro e conservazione dell'ambiente. La prevenzione e la manutenzione quali fondamenti della 'conservazione programmata' di Urbani. Alcuni esiti delle attività dell'ICR dopo il 1973. L'Opificio delle Pietre Dure e altri istituti italiani e stranieri per la conservazione e il restauro.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2512721
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact