Sulla base di una ricognizione del contesto storico e del background teorico ed etico-politico interno al pensiero leopardiano, in cui avviene la scrittura del Discorso sopra lo stato presente sopra i costumi degli italiani, se ne propone una lettura congiunturale, ipotizzando che sia un intervento politico rivolto contro lo Stato della Chiesa. Una serie di riscontri interni tra il Discorso e l'Epistolario (come già sostenuto da M. Dondero), tra questi e la prima edizione delle Operette morali (scritte parallelamente al Discorso), e tra il Discorso e lo Zibaldone (in particolare, la singolare ridefinizione del sintagma "società stretta"), vengono addotti a suffragio di questa ipotesi.

Elite e opinione pubblica: la "società stretta"

FROSINI, FABIO
2012-01-01

Abstract

Sulla base di una ricognizione del contesto storico e del background teorico ed etico-politico interno al pensiero leopardiano, in cui avviene la scrittura del Discorso sopra lo stato presente sopra i costumi degli italiani, se ne propone una lettura congiunturale, ipotizzando che sia un intervento politico rivolto contro lo Stato della Chiesa. Una serie di riscontri interni tra il Discorso e l'Epistolario (come già sostenuto da M. Dondero), tra questi e la prima edizione delle Operette morali (scritte parallelamente al Discorso), e tra il Discorso e lo Zibaldone (in particolare, la singolare ridefinizione del sintagma "società stretta"), vengono addotti a suffragio di questa ipotesi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2512980
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact