Il lavoro di ricerca è stato condotto sulle deposizioni testimoniali in caso di violenza intra famigliare in cui sono stati analizzati i resoconti delle testimonianze dell’autore e della vittima, con particolare riferimento all’effetto della relazione tra la domanda e la risposta. Il nuovo codice di procedura penale mette in evidenza l’importanza della testimonianza e della relazione tra domanda e risposta, per cui un modello di analisi linguistica come il modello di SEMIN e FIEDLER diventa estremamente utile per evidenziare come l’attribuzione di responsabilità implicita nel linguaggio si sposti su vittima o su imputato anche in relazione all’influenza della domanda.

La relazione interrogante-interrogato nella deposizione testimoniale: il caso delle risposte sì/no

PAJARDI, DANIELA MARIA;
1994-01-01

Abstract

Il lavoro di ricerca è stato condotto sulle deposizioni testimoniali in caso di violenza intra famigliare in cui sono stati analizzati i resoconti delle testimonianze dell’autore e della vittima, con particolare riferimento all’effetto della relazione tra la domanda e la risposta. Il nuovo codice di procedura penale mette in evidenza l’importanza della testimonianza e della relazione tra domanda e risposta, per cui un modello di analisi linguistica come il modello di SEMIN e FIEDLER diventa estremamente utile per evidenziare come l’attribuzione di responsabilità implicita nel linguaggio si sposti su vittima o su imputato anche in relazione all’influenza della domanda.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2513562
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact