I figli dei detenuti si trovano ad afforntare non solo il trauma della separazione dal genitore, ma spesso il problema del silenzio e delle false motivazioni di tale assenza, nonchè poi la difficoltà di venire a sapere della detenzione e poi di incontrare il padre in carcere. un rpogetto di ricerca-intervento si propone di sostenere le relazioni padre-figli nelle situazioni particolarmente critiche al fine di facilitare il recupero comunicativo ed emotivo dei bambini verso la figura paterna.

Affettività e detenzione: uomini, donne e bambini dentro e fuori il carcere. Un progetto di intervento

PAJARDI, DANIELA MARIA;
2010-01-01

Abstract

I figli dei detenuti si trovano ad afforntare non solo il trauma della separazione dal genitore, ma spesso il problema del silenzio e delle false motivazioni di tale assenza, nonchè poi la difficoltà di venire a sapere della detenzione e poi di incontrare il padre in carcere. un rpogetto di ricerca-intervento si propone di sostenere le relazioni padre-figli nelle situazioni particolarmente critiche al fine di facilitare il recupero comunicativo ed emotivo dei bambini verso la figura paterna.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2515345
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact