Il contributo, dedicato alle Mostre di Arte antica organizzare a Reggio Emilia nel 1876 e nel 1899 e a Modena nel 1906, offre una nuova testimonianza, oltre agli studi da tempo avviati sulle raccolte d'arte delle due città estensi, per approfondire la vivace realtà del collezionismo privato di questi luoghi, tra la fine dell'Ottocento e i primi anni del Novecento.

Collezionismo a Modena e Reggio tra Otto e Novecento

PRETE, CECILIA
2012-01-01

Abstract

Il contributo, dedicato alle Mostre di Arte antica organizzare a Reggio Emilia nel 1876 e nel 1899 e a Modena nel 1906, offre una nuova testimonianza, oltre agli studi da tempo avviati sulle raccolte d'arte delle due città estensi, per approfondire la vivace realtà del collezionismo privato di questi luoghi, tra la fine dell'Ottocento e i primi anni del Novecento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2535203
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact