Il contributo mette in luce alcuni dei maggiori protagonisti della storiografia artistica marchigiana tra Ottocento e Novecento e ricorda i numerosi eruditi che lavorando sui documenti e sul territorio hanno contribuito alla conoscenza della storia dell'arte della regione e alla salvaguardia delle opere e dei monumenti della Marche. In particolare viene analizzato l'operato di tre studiosi ognuno dei quali fondatore e curatore di una propria rivista: Anselmo Anselmi con "Nuova rivista misena", Egidio Calzini con "Rassegna Bibliografica dell'Arte italiana", Luigi Serra con "Rassegna marchigiana per le arti figurative, le bellezze naturali e la musica".

Le Marche ai tempi di Malaguzzi Valeri: da Anselmo Anselmi a Luigi Serra

PRETE, CECILIA
2014-01-01

Abstract

Il contributo mette in luce alcuni dei maggiori protagonisti della storiografia artistica marchigiana tra Ottocento e Novecento e ricorda i numerosi eruditi che lavorando sui documenti e sul territorio hanno contribuito alla conoscenza della storia dell'arte della regione e alla salvaguardia delle opere e dei monumenti della Marche. In particolare viene analizzato l'operato di tre studiosi ognuno dei quali fondatore e curatore di una propria rivista: Anselmo Anselmi con "Nuova rivista misena", Egidio Calzini con "Rassegna Bibliografica dell'Arte italiana", Luigi Serra con "Rassegna marchigiana per le arti figurative, le bellezze naturali e la musica".
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2597979
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact