Il lavoro si inserisce nel filone di studi recenti che hanno evidenziato la forte impostazione retorica della parola sulla scena del teatro tragico, le sue eccezionali potenzialità nel costruire scenografie ed evocare luoghi e tempi, la sua forza deittica e performativa, la sua capacità di essere autoreferenziale, di regolare il proprio articolarsi e di autodisciplinarsi nel corso della rappresentazione. Combinando in modo sinergico questi diversi approcci metodologici viene qui proposta una rilettura della tragedia "Prometheus Bound", allo scopo di evidenziare alcune peculiarità della dizione tragica in quel preciso contesto drammatico: di essa si rilevano sia le normali funzioni proprie della scrittura e del codice teatrali sia quelle riferibili in modo particolare alla vicenda rappresentata nel "Prometheus", sulla cui struttura e performance esse incidono profondamente. Si recuperano così aspetti significativi dell'opera riguardanti il piano drammaturgico, l'efficacia comunicativa e la presumibile percezione da parte del pubblico.

La parola sulla scena del dramma attico: il Prometeo.

FILENI, MARIA GRAZIA
2014-01-01

Abstract

Il lavoro si inserisce nel filone di studi recenti che hanno evidenziato la forte impostazione retorica della parola sulla scena del teatro tragico, le sue eccezionali potenzialità nel costruire scenografie ed evocare luoghi e tempi, la sua forza deittica e performativa, la sua capacità di essere autoreferenziale, di regolare il proprio articolarsi e di autodisciplinarsi nel corso della rappresentazione. Combinando in modo sinergico questi diversi approcci metodologici viene qui proposta una rilettura della tragedia "Prometheus Bound", allo scopo di evidenziare alcune peculiarità della dizione tragica in quel preciso contesto drammatico: di essa si rilevano sia le normali funzioni proprie della scrittura e del codice teatrali sia quelle riferibili in modo particolare alla vicenda rappresentata nel "Prometheus", sulla cui struttura e performance esse incidono profondamente. Si recuperano così aspetti significativi dell'opera riguardanti il piano drammaturgico, l'efficacia comunicativa e la presumibile percezione da parte del pubblico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2614398
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact