Il contributo commenta il regime disciplinare (art. 32) previsto per i detenuti dalla legge di ordinamento penitenziario (l. 26 luglio 1975 n. 354 e successive modificazioni), specificato nei seguenti elementi: le ricompense (art. 37), le infrazioni disciplinari (art. 38), le sanzioni disciplinari (art. 39) e il relativo procedimento applicativo (art. 81 reg. esec.), autorità competenti a deliberare le sanzioni (art. 40). Inoltre il commento si interessa dell'uso della forza e dei mezzi di coercizione (art. 41) quali strumenti del regime carcerario.

Commento artt 36-41 ord. penit.

COPPETTA, MARIA GRAZIA
2015-01-01

Abstract

Il contributo commenta il regime disciplinare (art. 32) previsto per i detenuti dalla legge di ordinamento penitenziario (l. 26 luglio 1975 n. 354 e successive modificazioni), specificato nei seguenti elementi: le ricompense (art. 37), le infrazioni disciplinari (art. 38), le sanzioni disciplinari (art. 39) e il relativo procedimento applicativo (art. 81 reg. esec.), autorità competenti a deliberare le sanzioni (art. 40). Inoltre il commento si interessa dell'uso della forza e dei mezzi di coercizione (art. 41) quali strumenti del regime carcerario.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2629588
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact