Viene qui proposta la versione italiana commentata di una delle opere più importanti ma anche meno note di Voltaire. La Philosophie de l’histoire uscì pseudonima nel 1765. Quattro anni dopo essa divenne (e restò) la parte introduttiva dell’Essai sur les moeurs. La grande diffusione nel XVIII secolo corrisponde all’interesse per la nuova disciplina filosofica che involontariamente Voltaire fonda: con quest’opera per la prima volta la locuzione <> compare nel lessico filosofico. Se ne avvarranno a piene mani autori come Herder, Lessing, Kant, Hegel.

Voltaire, La filosofia della storia

BORDOLI, ROBERTO
2016-01-01

Abstract

Viene qui proposta la versione italiana commentata di una delle opere più importanti ma anche meno note di Voltaire. La Philosophie de l’histoire uscì pseudonima nel 1765. Quattro anni dopo essa divenne (e restò) la parte introduttiva dell’Essai sur les moeurs. La grande diffusione nel XVIII secolo corrisponde all’interesse per la nuova disciplina filosofica che involontariamente Voltaire fonda: con quest’opera per la prima volta la locuzione <> compare nel lessico filosofico. Se ne avvarranno a piene mani autori come Herder, Lessing, Kant, Hegel.
9788857534725
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2637817
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact