La competenza come costrutto organico e non tecnicistico e funzionalistico implica un sapere e un saper fare come abilità, applicazione, trasferibilità. al tempo stesso sollecita la promozione della riflessività, come capacità di interpretazione, di metacognizione, di lettura intelligente, continua e critica della prassi, di ricongiunzione della stessa con la teoria.

Riflessività e competenze

MICHELINI, MARIA CHIARA
2012-01-01

Abstract

La competenza come costrutto organico e non tecnicistico e funzionalistico implica un sapere e un saper fare come abilità, applicazione, trasferibilità. al tempo stesso sollecita la promozione della riflessività, come capacità di interpretazione, di metacognizione, di lettura intelligente, continua e critica della prassi, di ricongiunzione della stessa con la teoria.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2639580
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact