4. Anche Einstein gioca a dadi