E’ un problema definirlo, il Nord Est. Perché in questa zona e in questa formula coesistono contesti diversi e specifici. Che presentano caratteri e tendenze condivisi con altre zone del paese. Tuttavia, è entrato nel lessico comune, per identificare la coincidenza di alcuni orientamenti dell’economia, della società e della politica con una determinata area del paese. Le tre regioni che si pongono a Nord Est del Paese. Apparse, negli anni ’90, al tempo stesso capaci di esprimere grande espansione economica, fondata sulla piccola e piccolissima impresa, bassa o nulla disoccupazione, forte proiezione sui mercati internazionali. Socialmente imperniata sul ruolo della famiglia, sulle reti solidali della comunità locale e dell’associazionismo volontario. Politicamente spinta da sentimenti e formazioni autonomiste e da un alto grado di critica verso lo Stato centrale. Guardato come un modello atipico, rispetto alla tradizione nazionale. Definito, per analogia, in rapporto ad altri contesto: al Giappone, per il coinvolgimento nel lavoro; agli USA, per la flessibilità. Alla Catalogna, per la diffusa domanda di autonomia.

Introduzione

Ilvo Diamanti
2000-01-01

Abstract

E’ un problema definirlo, il Nord Est. Perché in questa zona e in questa formula coesistono contesti diversi e specifici. Che presentano caratteri e tendenze condivisi con altre zone del paese. Tuttavia, è entrato nel lessico comune, per identificare la coincidenza di alcuni orientamenti dell’economia, della società e della politica con una determinata area del paese. Le tre regioni che si pongono a Nord Est del Paese. Apparse, negli anni ’90, al tempo stesso capaci di esprimere grande espansione economica, fondata sulla piccola e piccolissima impresa, bassa o nulla disoccupazione, forte proiezione sui mercati internazionali. Socialmente imperniata sul ruolo della famiglia, sulle reti solidali della comunità locale e dell’associazionismo volontario. Politicamente spinta da sentimenti e formazioni autonomiste e da un alto grado di critica verso lo Stato centrale. Guardato come un modello atipico, rispetto alla tradizione nazionale. Definito, per analogia, in rapporto ad altri contesto: al Giappone, per il coinvolgimento nel lavoro; agli USA, per la flessibilità. Alla Catalogna, per la diffusa domanda di autonomia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2656075
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact