La Regione Storica è diventata per lo più una curiosità, una sopravvivenza nominale priva di ruoli effettivi. Gli Autori, con riferimenti al Montefeltro, riflettono sul territorio storico evidenziando luci e ombre di un complesso patrimonio fatto di un variegato capitale umano affiancato ad un altrettanto diversificato capitale naturale. Emergono, pertanto, le ambivalenze e gli elementi di valorizzazione utili ad un rilancio funzionale delle potenzialità presenti con riguardo alla salvaguardia delle risorse, alla biodiversità e alla diversità di culture e tradizioni. La riscoperta del senso di appartenenza a luoghi dotati di plurime e sottostimate ricchezze e il rafforzamento della coesione identitaria possono favorire la nascita di un nuovo modello di sviluppo competitivo, ma durevole e sostanzialmente ecocompatibile.

“La Regione Storica per un nuovo modello di sviluppo: il caso del Montefeltro".

PERSI, PERIS;UGOLINI, MONICA
2018-01-01

Abstract

La Regione Storica è diventata per lo più una curiosità, una sopravvivenza nominale priva di ruoli effettivi. Gli Autori, con riferimenti al Montefeltro, riflettono sul territorio storico evidenziando luci e ombre di un complesso patrimonio fatto di un variegato capitale umano affiancato ad un altrettanto diversificato capitale naturale. Emergono, pertanto, le ambivalenze e gli elementi di valorizzazione utili ad un rilancio funzionale delle potenzialità presenti con riguardo alla salvaguardia delle risorse, alla biodiversità e alla diversità di culture e tradizioni. La riscoperta del senso di appartenenza a luoghi dotati di plurime e sottostimate ricchezze e il rafforzamento della coesione identitaria possono favorire la nascita di un nuovo modello di sviluppo competitivo, ma durevole e sostanzialmente ecocompatibile.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2657448
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact