Il volume nasce dal lavoro di un gruppo di ricerca in occasione delle "Giornate sonore" svoltesi ad Urbino nell'ambito del progetto "Safe and Sound" dell'Università degli Studi di Urbino. Il testo ridefinisce, in direzione interdisciplinare, la nostra posizione di ascoltatori cogliendone le implicazioni linguistiche, sociali, didattiche e, più in generale, culturali.

Soundscapes without Scapes. Insegnare la Lingua inglese in carcere

Salvucci Roberto
2018-01-01

Abstract

Il volume nasce dal lavoro di un gruppo di ricerca in occasione delle "Giornate sonore" svoltesi ad Urbino nell'ambito del progetto "Safe and Sound" dell'Università degli Studi di Urbino. Il testo ridefinisce, in direzione interdisciplinare, la nostra posizione di ascoltatori cogliendone le implicazioni linguistiche, sociali, didattiche e, più in generale, culturali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2663301
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact