Il saggio, partendo dalla riflessione sulla produzione calcografica del pittore e incisore di Borgo Sansepolcro, Raffaello Schiaminossi (1572-1622), si concentra su un volumetto di stampe che l’artista aveva dedicato alle raffigurazioni degli Apostoli; uno strumento di particolare pregio per la sua innovativa proposta, destinato tra l’altro ad essere utilizzato come fonte di modelli nelle botteghe degli artisti, noto attraverso alcuni fogli sciolti. Qui, per la prima volta, viene presentato nella sua interezza e studiato in relazione alla produzione di stampe similari realizzate in Italia ma anche in altre realtà europee tra Cinque e Seicento.

Per Raffaello Schiaminossi. Ritagli sulle incisioni

Anna Cerboni Baiardi
2019-01-01

Abstract

Il saggio, partendo dalla riflessione sulla produzione calcografica del pittore e incisore di Borgo Sansepolcro, Raffaello Schiaminossi (1572-1622), si concentra su un volumetto di stampe che l’artista aveva dedicato alle raffigurazioni degli Apostoli; uno strumento di particolare pregio per la sua innovativa proposta, destinato tra l’altro ad essere utilizzato come fonte di modelli nelle botteghe degli artisti, noto attraverso alcuni fogli sciolti. Qui, per la prima volta, viene presentato nella sua interezza e studiato in relazione alla produzione di stampe similari realizzate in Italia ma anche in altre realtà europee tra Cinque e Seicento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2672965
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact