Il saggio propone uno studio sul Padre Scolopio conosciuto quasi esclusivamente come studioso di fisica terrestre e celeste, ma anche di sismica e flora marchigiana e membro di sodalizi scientifici e di accademie. Ma qui si riscopre e mette in luce l’aspetto di educatore che emerge dai suoi numerosi scritti e dalle opere pubblicate. Egli è anche il fondatore dell’Osservatorio meteorologico urbinate, rivelandosi spirito eclettico che sa conciliare scienza ed educazione sostenendo che non si può educare senza far fare esperienza che per i giovani costituisce la prima condizione di apprendimento.

Padre Alessandro Serpieri. Itinerario di un educatore

Persi R.
2020-01-01

Abstract

Il saggio propone uno studio sul Padre Scolopio conosciuto quasi esclusivamente come studioso di fisica terrestre e celeste, ma anche di sismica e flora marchigiana e membro di sodalizi scientifici e di accademie. Ma qui si riscopre e mette in luce l’aspetto di educatore che emerge dai suoi numerosi scritti e dalle opere pubblicate. Egli è anche il fondatore dell’Osservatorio meteorologico urbinate, rivelandosi spirito eclettico che sa conciliare scienza ed educazione sostenendo che non si può educare senza far fare esperienza che per i giovani costituisce la prima condizione di apprendimento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2677271
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact