Il saggio presenta l’opera educativa di Alessandro Serpieri, personaggio poliedrico che durante la sua esistenza ha avuto come preoccupazione pedagogica primaria la formazione dei giovani affermando che tutta la vita è educazione e non ci si può esimere dall'osservare, vigilare e guidare i giovani nel corso della loro crescita, con rispetto, affetto, determinazione, in altre parole con grande autorevolezza e competenza.

L'esperienza di un educatore attraverso le sue opere

Rosella Persi
2020-01-01

Abstract

Il saggio presenta l’opera educativa di Alessandro Serpieri, personaggio poliedrico che durante la sua esistenza ha avuto come preoccupazione pedagogica primaria la formazione dei giovani affermando che tutta la vita è educazione e non ci si può esimere dall'osservare, vigilare e guidare i giovani nel corso della loro crescita, con rispetto, affetto, determinazione, in altre parole con grande autorevolezza e competenza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2677541
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact