ABSTRACT - Partendo da una lettura di Rousseau, Du contrat social ou Principes du droit politique (1762), l’indagine mira a ricostruirne il pensiero sullo stato di eccezione illustrato nel cap. 6 del lib. 4, incentrato sugli istituti della dittatura e del cd. senatus consultum ultimum, piegati alla costruzione di un ordine costituzionale nuovo, posto alle fondamenta delle democrazie liberali e dotato di rilevante attualità a fronte delle emergenze. ABSTRACT - Rousseau’s Du contrat social ou Principes du droit politique (1762) deals (ch. 4.6) with the state of emergency, focusing on senatus consultum ultimum and the Roman dictatorship. The philosopher brings a modified Roman experience into the core of the charts of liberal democracies.

Rousseau e l’emergenza. Tra diritto pubblico romano e costituzioni democratiche

Ulrico Agnati
2020-01-01

Abstract

ABSTRACT - Partendo da una lettura di Rousseau, Du contrat social ou Principes du droit politique (1762), l’indagine mira a ricostruirne il pensiero sullo stato di eccezione illustrato nel cap. 6 del lib. 4, incentrato sugli istituti della dittatura e del cd. senatus consultum ultimum, piegati alla costruzione di un ordine costituzionale nuovo, posto alle fondamenta delle democrazie liberali e dotato di rilevante attualità a fronte delle emergenze. ABSTRACT - Rousseau’s Du contrat social ou Principes du droit politique (1762) deals (ch. 4.6) with the state of emergency, focusing on senatus consultum ultimum and the Roman dictatorship. The philosopher brings a modified Roman experience into the core of the charts of liberal democracies.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2679424
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact