L’intervento pubblico dopo l’epidemia