L'articolo intende portare luce sul complesso rapporto fra letteratura e politica nell'opera di Carducci a proposito del nodo storico del 1848, attraverso una lettura della poesia "Nel vigesimo anniversario dell'VIII agosto 1848", di cui si propone una interpretazione anche alla luce della drammatica esperienza personale del poeta, ai tempi ancora ragazzo.

Carducci, Bologna e il Quarantotto

Salvatore Ritrovato
2020-01-01

Abstract

L'articolo intende portare luce sul complesso rapporto fra letteratura e politica nell'opera di Carducci a proposito del nodo storico del 1848, attraverso una lettura della poesia "Nel vigesimo anniversario dell'VIII agosto 1848", di cui si propone una interpretazione anche alla luce della drammatica esperienza personale del poeta, ai tempi ancora ragazzo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/2683393
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact