La voce ricostruisce il confronto di Vattimo con Nietzsche dagli anni Sessanta del Novecento sino ai tempi più recenti: si passa da una lettura esistenzialistica a un sempre più marcato incrocio con la contemporanea ricezione di Heidegger; il tentativo di coniugare Nietzsche con un marxismo rinnovato dall'esperienza sessantottina ha breve durata: la critica del pensiero forte e degli assoluti prelude a un Nietzsche pluralista e liberale che ispira un incessante lavoro ermeneutico di reinterpretazione del tessuto ontologico differenziale del reale.

Nietzsche

AZZARA'
In corso di stampa

Abstract

La voce ricostruisce il confronto di Vattimo con Nietzsche dagli anni Sessanta del Novecento sino ai tempi più recenti: si passa da una lettura esistenzialistica a un sempre più marcato incrocio con la contemporanea ricezione di Heidegger; il tentativo di coniugare Nietzsche con un marxismo rinnovato dall'esperienza sessantottina ha breve durata: la critica del pensiero forte e degli assoluti prelude a un Nietzsche pluralista e liberale che ispira un incessante lavoro ermeneutico di reinterpretazione del tessuto ontologico differenziale del reale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/2685083
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact