Dalla “culpa lata” ulpianea al concetto di “colpa grave” della legislazione codicistica attuale