La diversificazione produttiva delle public utilities: alcune esperienze marchigiane