Oswald Spengler: negazione della nostalgia e destino della Kultur