Il testo affronta il problema dell'integrazione delle persone disabili nei principali contesti formativi, precisando il ruolo svolto dalle più importanti agenzie educativo-formative, quali la famiglia, la scuola e l'extrascuola per favorire un progetto esistenziale finalizzato al miglioramento della qualità della vita del soggetto diversamente abile. Non mancano indicazioni sulle strategie didattico-operative da realizzare per promuovere la cultura delle diversità nel più vasto contesto sociale e culturale.

Il labirinto dell'handicap. Strategie operative d'integrazione del disabileCasa Editrice Giunti & Lisciani , Firenze, maggio 1990, pagg. 242.

GASPARI, PATRIZIA
1990

Abstract

Il testo affronta il problema dell'integrazione delle persone disabili nei principali contesti formativi, precisando il ruolo svolto dalle più importanti agenzie educativo-formative, quali la famiglia, la scuola e l'extrascuola per favorire un progetto esistenziale finalizzato al miglioramento della qualità della vita del soggetto diversamente abile. Non mancano indicazioni sulle strategie didattico-operative da realizzare per promuovere la cultura delle diversità nel più vasto contesto sociale e culturale.
9788809500891
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/1890945
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact