Il volume propone una riflessione sul rapporto tra cultura e educazione, tra formazione dell’uomo e formazione ai saperi. In questo quadro si analizza la relazione tra soggetto e oggetto della conoscenza attraverso la dialettizzazione delle istanze formative e culturali: le prime rappresentate dalla necessità di garantire a tutti autonomia e cittadinanza nelle attuali società della conoscenza, le seconde rappresentate dal dinamismo e dalla problematicità delle forme culturali dei saperi. Il volume articola la propria riflessione in quattro capitoli. Il primo capitolo è dedicato ai fenomeni che segnano le dinamiche di evoluzione dei saperi (in direzione intra- e inter-disciplinare). Il secondo capitolo tre differenti antinomie culturali: quella tra cultura umanistica e cultura scientifica; quella tra cultura di élite e cultura di massa e quella tra cultura scientifica e cultura tecnologica. Il terzo capitolo analizza le forme che i saperi assumono all’interno del sistema formativo, interrogandosi sulle scelte, i criteri e le condizioni che rendono tali forme adeguate per la loro trasmissione e acquisizione la dinamica di trasformazione e organizzazione dei saperi e la pratica pedagogica delle istituzioni del sistema formativo. L’ultimo capitolo riflette sul significato formativo dell’insegnamento scolastico di due discipline, la matematica e la storia, scelte come esempi rappresentativi, nel sistema formativo, della cultura scientifica e umanistica rispettivamente.

Formare ai saperi

MARTINI, BERTA
2005-01-01

Abstract

Il volume propone una riflessione sul rapporto tra cultura e educazione, tra formazione dell’uomo e formazione ai saperi. In questo quadro si analizza la relazione tra soggetto e oggetto della conoscenza attraverso la dialettizzazione delle istanze formative e culturali: le prime rappresentate dalla necessità di garantire a tutti autonomia e cittadinanza nelle attuali società della conoscenza, le seconde rappresentate dal dinamismo e dalla problematicità delle forme culturali dei saperi. Il volume articola la propria riflessione in quattro capitoli. Il primo capitolo è dedicato ai fenomeni che segnano le dinamiche di evoluzione dei saperi (in direzione intra- e inter-disciplinare). Il secondo capitolo tre differenti antinomie culturali: quella tra cultura umanistica e cultura scientifica; quella tra cultura di élite e cultura di massa e quella tra cultura scientifica e cultura tecnologica. Il terzo capitolo analizza le forme che i saperi assumono all’interno del sistema formativo, interrogandosi sulle scelte, i criteri e le condizioni che rendono tali forme adeguate per la loro trasmissione e acquisizione la dinamica di trasformazione e organizzazione dei saperi e la pratica pedagogica delle istituzioni del sistema formativo. L’ultimo capitolo riflette sul significato formativo dell’insegnamento scolastico di due discipline, la matematica e la storia, scelte come esempi rappresentativi, nel sistema formativo, della cultura scientifica e umanistica rispettivamente.
9788846472236
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11576/1891148
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact