‘Capricci mimici’ di Remigio Zena tra Scapigliatura ed estetismo