Cosa significa fare ricerca in educazione? Quanto e come la ricerca si inserisce nel processo di insegnamento/apprendimento? I problemi sollevati da queste domande fanno appello a tematiche di metodo e di applicazione, con cui sia i teorici dell’educazione sia gli operatori scolastici non possono evitare di confrontarsi. L’emergenza della qualità educativa, supportata da adeguati interventi di natura quantitativa, e una conoscenza interdisciplinare della complessità delle dinamiche educative sono i presupposti teorici indispensabili per un’agire educativo fondato sull’esperienza della scoperta e della verifica, mediante l’uso di particolari strumenti di osservazione necessari per conoscere e interagire con i luoghi deputati alla formazione. Il testo, dopo un’approfondimento relativo ad alcune tematiche pedagogiche di carattere teorico-epistemologico, analizza in particolare certe forme di osservazione indiretta (dal questionario al colloquio, e i test) e le esperienze di laboratorio, mettendo l’accento sulle intrinseche potenzialità formative della ricerca, riguardanti non solo l’attività dei teorici e degli operatori, ma anche quella, attiva e centrale, dei discenti.

La ricerca in campo educativo

TRAVAGLINI, ROBERTO
2002

Abstract

Cosa significa fare ricerca in educazione? Quanto e come la ricerca si inserisce nel processo di insegnamento/apprendimento? I problemi sollevati da queste domande fanno appello a tematiche di metodo e di applicazione, con cui sia i teorici dell’educazione sia gli operatori scolastici non possono evitare di confrontarsi. L’emergenza della qualità educativa, supportata da adeguati interventi di natura quantitativa, e una conoscenza interdisciplinare della complessità delle dinamiche educative sono i presupposti teorici indispensabili per un’agire educativo fondato sull’esperienza della scoperta e della verifica, mediante l’uso di particolari strumenti di osservazione necessari per conoscere e interagire con i luoghi deputati alla formazione. Il testo, dopo un’approfondimento relativo ad alcune tematiche pedagogiche di carattere teorico-epistemologico, analizza in particolare certe forme di osservazione indiretta (dal questionario al colloquio, e i test) e le esperienze di laboratorio, mettendo l’accento sulle intrinseche potenzialità formative della ricerca, riguardanti non solo l’attività dei teorici e degli operatori, ma anche quella, attiva e centrale, dei discenti.
9788843021338
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/1891530
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact