Gli spazi e gli interventi dei letterati fra la Riforma e il Concilio