Il rifiuto dell'altro nel progetto gnostico di Oblomov