Un disegno inedito, reperito fra le carte del dilettante e collezionsita fermano Alessandro Maggiori, poi passate all'erudito Amico Ricci, apre la strada di nuove notizie sulle opere di Gentile da Fabriano per le Marche: sia sulla loro provenienza, che sui percorsi della loro dispersione, fino a poter meglio determinare la coerenza della ricostruzione del polittico di Valleormita, la cimasa del quale non può più essere considerata quella acquistata dalla Pinacoteca di Brera come tale ma risulta un'altra tavola, tuttora dispersa.

Ricci, Maggiori, Gentile:la nascita della storia dell’arte nelle Marche e un disegno

AMBROSINI MASSARI, ANNA MARIA
2006

Abstract

Un disegno inedito, reperito fra le carte del dilettante e collezionsita fermano Alessandro Maggiori, poi passate all'erudito Amico Ricci, apre la strada di nuove notizie sulle opere di Gentile da Fabriano per le Marche: sia sulla loro provenienza, che sui percorsi della loro dispersione, fino a poter meglio determinare la coerenza della ricostruzione del polittico di Valleormita, la cimasa del quale non può più essere considerata quella acquistata dalla Pinacoteca di Brera come tale ma risulta un'altra tavola, tuttora dispersa.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/1892602
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact