"Poema misto nuovo e secondo l'arte": l'eroicomico secentesco