Sulla base di tre fogli vincianim appartenenti a tre epoche distinte (Hammer 29v, Atlantico 729, Arundel P 1v), si studiano tre diverse tensioni presenti nel pensiero di Leonardo: tra meccanicismo ed energetismo, tra prospettiva e magia, tra naturalismo e spiritualismo. Ciò serve a mostrare come Leonardo lavorasse con fogli-laboratorio, nei quali metteva in scena i propri dubbi (riprendendo ma anche andando assai oltre la tradizione delle quaestiones disputatae), e ricercandone la risoluzione.

Il lessico filosofico di Leonardo in tre stazioni dello “spirito”

FROSINI, FABIO
2003

Abstract

Sulla base di tre fogli vincianim appartenenti a tre epoche distinte (Hammer 29v, Atlantico 729, Arundel P 1v), si studiano tre diverse tensioni presenti nel pensiero di Leonardo: tra meccanicismo ed energetismo, tra prospettiva e magia, tra naturalismo e spiritualismo. Ciò serve a mostrare come Leonardo lavorasse con fogli-laboratorio, nei quali metteva in scena i propri dubbi (riprendendo ma anche andando assai oltre la tradizione delle quaestiones disputatae), e ricercandone la risoluzione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11576/2298734
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact