Leonardo da Vinci e il 'Nulla'. Stratificazioni semantiche e complessità concettuale